GAL Polesine Delta Po, PSL 2014-2020

Il Comune di Taglio di Po intende procedere al rifacimento integrale del ponte ubicato in Via Sicilia (SP 66), ai limiti del territorio comunale ed in prossimità del centro abitato di Cà Lattis e di Gorino Veneto (nel comune di Ariano nel Polesine).
Il ponte, la cui costruzione risale agli anni ’60, attraversa un ramo del canale consorziale denominato “scolo Veneto Sud”, e si trova attualmente in uno stato di avanzato degrado. In conseguenza l’amministrazione comunale ha dovuto limitare il transito sul ponte ai veicoli di portata inferiore a 5ton, con conseguenti disagi alla popolazione residente ed alle attività economiche.
In riferimento al territorio in cui il manufatto è ubicato, si tratta della estrema propaggine Sud del delta del Po, nel territorio della Regione Veneto, in una lingua di terra tra il corso del Po di Goro e del Po di Gnocca.
L’area in cui il ponte è posizionato è di rilevante interesse naturalistico, e costituisce il collegamento viabilistico tra i rami del Po di Gnocca e del Po di Goro, quindi tra le piste ciclabili presenti negli argini stessi dei due fiumi.
Il ponte inoltre si trova nel tratto di viabilità che collega il ponte di barche di Gorino Veneto, nel comune di Ariano nel Polesine, ed il ponte di barche di Santa Giulia nel comune di Porto Tolle, costituendo quindi un importante collegamento tra le località.
Il progetto definitivo, di importo complessivo di € 365.000,00, prevede quindi:
1) il rifacimento integrale del ponte, previa integrale manutenzione del manufatto esistente;
2) l’abbassamento del piano viabile dell’impalcato, in modo da risultare complanare con la viabilità esistente;
3) la realizzazione della protezione arginale dall’erosione, come prescritto dal competente Consorzio di Bonifica.
 
Tale intervento è stato candidato al bando di finanziamento del GAL Polesine Delta Po, PSL 2014-2020 – Tipo Intervento 7.5.1 “Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile delle aree rurali”, ottenendo un finanziamento dell’importo di € 150.000,00.


torna all'inizio del contenuto